NOBUKO MURAKOSHI (vl) -TOMOKO MURAKOSHI (pf)

<- torna ai concerti

28 febbraio 2020

Beethoven Sonata per violino e pianoforte op. 30 n. 3
Strauss Sonata per violino e pianoforte op. 18

Tomoko Murakoshi

Inizia lo studio del pianoforte all’età di 4 anni.

Diplomata presso l’Ecole Normale Supérieur de Musique de Paris, all’Accademia Internazionale “L.Perosi” di Biella e al Conservatorio Statale “G.Verdi” di Torino.

Ha vinto il 1° Premio nell’ “Incontro Giovanile Internazionale Città di Senigallia”, al “Viotti-Valsesia”, e nei Concorsi “Città di Pavia” e “Città di Sulmona”. Ha vinto il 2° premio all’“A.M.A. Calabria” (1° premio non assegnato) e il 3° premio al “Città di Cantù”.

E’ stata chiamata ad esibirsi come solista da importanti Enti e Società Musicali Italiane, tra le quali “La Società del Giardino” di Milano, la “Società dei Concerti” di Milano, l’ Aula Magna dell’Università Bocconi e al “Circolo della Stampa” di Torino, alla “Società di Concerti Corona Ferrea” di Monza, alla “Società del Quartetto” di Vercelli, “Camerata Musicale Sulmonese” e al “Festival Estate Musicale di Lanciano”, solo per citare i più importanti.

Nel 2001 ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Aoyama Music Award” di Kyoto e nel

2010 è stata premiata con il “Kobe-Nada Lions Club Music Prize”, nel 2015 con il “Barock Saal Prize” in Giappone.

Nel 2017 è stata invitata alla Scuola Musicale di Timişoara, in Romania, a tenere il Masterclass e Concerto.

Attualmente è pianista collaboratrice dell’Accademia della Scala del Balletto ed è docente di pianoforte presso il “Milano Music Master School”.

Nobuko Murakoshi

E’ nata ad Osaka, e ha iniziato lo studio del violino a 7 anni. Ha vinto il terzo premio al Concorso studentesco nazionale del Giappone all’età di 15 anni, e a 16 anni ha debuttato alla Symphony-Hall di Osaka. Si è laureata in musica alla National University of Fine Arts di Tokyo.

Dopo la laurea si trasferisce a Milano per proseguire gli studi; ha studiato all’Accademia “W. Stauffer” di Cremona con Salvatore Accardo, e si è diplomata presso l’Accademia Internazionale di Musica “L. Perosi” di Biella ottenendo “Eccellente con menzione speciale” con il M° Corrado Romano.

Nel 1996 ha vinto il terzo premio al Concorso Internazionale “G. Astarita” di Napoli, e nel 2000 il secondo premio al Concorso Internazionale di Vignola.

Nel 1998 è stata invitata come solista a San Pietroburgo, in Russia.

Nel 2001 e 2002 ha fatto parte della giuria del Concorso Internazionale “Valsesia Musica” di Varallo Sesia.

Nel 2017 ha ricevuto ‘’Il premio del Governatore di Osaka’’ con la sorella pianista Tomoko Murakoshi per l’attività dei concerti di beneficenza.

Ha tenuto numerosi concerti da solista e in formazione da musica da camera in Europa ed in Giappone.