Kreisleriana, di ispirazione schumanniana, prende vita dall’idea del M° Eli Perrotta di continuare ad offrire ai giovani musicisti un’opportunità di crescita e approfondimento dei propri studi.
Da questa volontà nasce nel 2005 l’Associazione Musicale, grazie al contributo e alla fattiva collaborazione di musicisti di professione e amici interessati alla musica e sensibili ai problemi della formazione musicale dei giovani.
L’Associazione si propone l’intento di approfondire tematiche musicali attraverso l’organizzazione di corsi di interpretazione pianistica, e di diffonderle tramite concerti e concorsi

Ani Martirosyan

Direttore Artistico

Marco La Cognata

Web e marketing

Diventare socio

Soci Fondatori

Con la loro opera hanno contribuito alla nascita dell’Associazione. Sono di diritto soci ordinari.

Soci Onorari

Persone, Enti o Istituzioni che per la loro opera di salvaguardia, proposizione e divulgazione della musica, ricevono tale investitura dal Consiglio Direttivo o dall’Assemblea dei Soci. Hanno funzione simbolica e di rappresentanza, possono partecipare alla vita sociale senza diritto di voto

Soci Ordinari

Ammessi dal Consiglio Direttivo. Hanno diritto di voto per l’approvazione del bilancio, le modifiche statutarie e partecipano all’elezione del Consiglio Direttivo

Soci Sostenitori

Versano una quota associativa annuale. Aderiscono alle attività dell’Associazione e partecipano alla vita sociale senza diritto di voto. Si suddividono al loro volta in promotori, benemeriti, simpatizzanti, junior

Riconoscimenti

Nel 2010 l’Associazione ha visto riconosciuta la propria attività grazie all’assegnazione dell’Ambrogino d’Oro del Comune di Milano come Attestato di Civica Benemerenza per l’opera svolta di promozione della musica classica e sostegno ai giovani musicisti. Questo traguardo ci ha dato nuova forza per affrontare il compito che l’Associazione si è proposta, e cioè la diffusione della musica classica ed il supporto ai giovani esecutori nel difficile percorso che riguarda la scelta di opportunità professionali al termine degli studi musicali.

Eli Perrotta e Ani Martirosyan ricevono l’Attestato dal Sindaco di Milano Letizia Moratti